Paradontologia - Piercarlo Frabboni parodontologia
Menu

Parodontologia a Bologna.

Studio Pier Carlo Frabboni, esperti in parodontologia a Bologna! La paradontologia è lo studio del parodonto ovvero dell’apparato di sostegno del dente. Il parodonto è costituito dai tessuti che circondano il dente (latino: “para” = vicino; greco: “odus” = dente). Di seguito i tessuti duri e molli:

  • Gengiva
  • Cemento radicolare
  • Legamento parodontale
  • Osso alveolare

La struttura e la funzione dei tessuti parodontali sono state studiate a fondo. Comprendere la stretta relazione tra i suoi componenti cellulari e molecolari e utilizzarla per la terapia, invece, è l’obiettivo di ulteriori e approfondite ricerche.
Fissa un Appuntamento





Terapie per la cura parodontale a Bologna:

Ci sono diverse tipologie di intervento per curare le malattie parodontologiche. Vi invitiamo a fissare un appuntamento presso i nostri studi per valutare il vostro caso e trovare insieme la soluzione ottimale.

  • Terapia non chirurgica
  • Chirurgia ossea rigenerativa
  • Ossea ricostruttiva
  • Ossea resettiva
  • Chirurgia mucogengivale

Malattie parodontali

Gengivite – Parodontite

Ci sono diversi tipi di malattie che colpiscono il parodonto. Le più diffuse sono le gengiviti associate alla placca (infezioni e irritazioni delle gengive, senza la perdita di attacco connettivale) e le paradentiti (riassorbimento dell’osso alveolare causato da infezione).

Evoluzione della parodontite non trattata

Osservando i valori medi si evince che, in genere, la parodontite è una malattia che progredisce molto lentamente e che, nei casi gravi – soprattutto se non trattata – può portare alla perdita dei denti. Distinguendo i singoli pazienti, ci sono grandi differenze nella velocità della progressione.

Oltre alla qualità e alla composizione della placca batterica, possono essere responsabili anche fattori legati all’ospite:

lo stato di salute generale del paziente il suo sistema immunitario determinato geneticamente (appartenenza etnica) ma che può essere influenzato da fattori esterni (ambito sociale, fumo e stress).

La parodontite si può manifestare nelle età più varie e si può evolvere con tempi e modalità molto diversi. Non tutti i denti e i versanti dentali sono egualmente colpiti:

  • I molari sono quelli maggiormente a rischio
  • I premolari e gli incisivi sono meno a rischio
  • I canini sono i più resistenti
Fissa un Appuntamento

Parodontite: una malattia multifattoriale

Negli ultimi anni si sono verificati dei cambiamenti nel modo di concepire l’eziologia della parodontite.

Questo ha permesso di dimostrare che i batteri patogeni presenti in una tasca non ne sono necessariamente la causa, ma creano le condizioni ottimali per lo sviluppo e di altri germi patogeni, i quali saranno corresponsabili, come in un circolo vizioso, della progressione della malattia.

Oggi come ieri vale quindi l’affermazione: “niente batteri niente parodontite”, ma oggi, rispetto a ieri, si è dimostrato che la presenza di batteri – anche parodontopatogeni – non provoca necessariamente una parodontite. Vedi anche recessioni gengivali

Eziologia e patogenesi

Le più diffuse malattie dell’apparato odontostomatognatico sono associate alla placca; per lo più si tratta di modificazioni infiammatorie croniche della gengiva e del parodonto: una gengivite può andare avanti per anni senza trasformarsi in parodontite. Con una buona igiene orale e una rimozione professionale di placca e tartaro essa è addirittura reversibile.
Di norma la parodontite si sviluppa a seguito di una gengivite più o meno accentuata.
Fissa un Appuntamento

Terapie per la cura della malattia parodontale:

  • Terapia non chirurgica
  • Chirurgia ossea rigenerativa
  • Chirurgia ossea ricostruttiva
  • Chirurgia ossea resettiva
  • Chirurgia mucogengivale
Fissa un Appuntamento