L’amalgama è una lega metallica usata da molti anni all’interno degli studi odontoiatrici per otturare le cavità dei denti cariati. Ancora molte persone però non sono a conoscenza della tossicità che questo materiale provoca. 

L’ elemento presente in maggiore percentuale all’interno della lega è infatti il mercurio (45-50%) ed è altamente tossico. Durante la masticazione avvengono fenomeni di abrasione e consumo del materiale metallico, così come avvengono a causa dell’acidità salivare e dei succhi gastrici ma anche per effetto dell’innalzamento delle temperature durante l’assunzione di cibi e bevande calde. Tutti questi fenomeni portano alla perdita di vapori di mercurio che vengono assorbiti dal nostro organismo giorno dopo giorno provocando danni alla nostra salute. In Italia al momento è vietato l’utilizzo su ragazzi con età inferiore ai 15 anni, donne in gravidanza o in periodo di allattamento. (In Svezia, Norvegia e Danimarca, l’amalgama è proibita!)

Inoltre, soprattutto in casi di ampie ricostruzioni dentali, l’utilizzo dell’amalgama comporta l’indebolimento del dente con elevato rischio di frattura dentale. Un altro effetto collaterale, è la formazione di pigmentazioni scure sia sul dente stesso che sui tessuti molli adiacenti all’otturazione.

La rimozione dell’amalgama viene eseguita seguendo uno specifico protocollo che prevede:

La presenza di mercurio all’interno della nostra bocca può provocare un’intossicazione al nostro organismo. Per questo motivo consegnamo al paziente un programma di drenaggio da attuare sia prima che dopo la rimozione dell’amalgama ed è inoltre da noi raccomandato un regime alimentare disintossicante, riducendo glutine, caffè, latte e derivati e non meno importante, l’assunzione di integratori alimentari.

Oggi in sostituzione dell’amalgama, vengono quindi utilizzati nuovi materiali in resina composita foto-indurente che oltre a essere biocompatibili, ci permettono di garantire un’ottima estetica e preservare molta piu’ porzione di dente sano. 

 

Lo studio Frabboni segue protocolli ben precisi per eseguire prestazioni di rimozioni di vecchie amalgame in metallo e utilizza, dopo la sostituzione delle amalgame, materiali compositi o ceramici ad alta valenza estetica (metal free) per salvaguardare sia la salute generale e sia l’estetica del sorriso.

I materiali compositi sono perfettamente simili al colore e alla luminosità del dente naturale.

I pazienti che possono sottoporsi a questo tipo di seduta, sono pazienti che: